Uno specialista in medicina del nuoto ed attivitā subacquee, per tutti coloro che amano il mare ed i suoi misteri.

sabato 21 settembre 2019 [OnL:48]
 
DocumentiL'esperto rispondeEventiGlossarioSuggerimenti per la lettura
Primo soccorsoNormativaAnimali marini pericolosiCamere iperbariche
Agenzie didatticheAlbum fotograficiMercatinoSuggerimenti per le vacanzeSiti interessanti
RegistrazioneCollegamentoGuestbookMappa del sitoNovitā degli ultimi 7 giorni

Normativa

Disposizioni per la difesa del mare

Legge 31 dicembre 1982, n. 979
G.U. della Repubblica Italiana n. 16- Supplemento Ordinario del 18 gennaio 1983)

A norma dell'art.1, comma 8, della L. 24 dicembre 1993, n. 531, č soppresso il Ministero della Marina mercantile. Lo stesso art.1, comma 9, dispone l'istituzione del Ministero dei trasporti e della navigazione, salvo quanto disposto dal comma 10 che trasferisce al Ministero dell'ambiente le funzioni del Ministero della marina mercantile in materia di tutela e di difesa dell'ambiente marino.

TITOLO I
Norme programmatiche
Art. 1
Il Ministro della marina mercantile attua la politica intesa alla protezione dell'ambiente marino ed alla prevenzione di effetti dannosi alle risorse del mare, provvedendo alla formazione, di intesa con le regioni, del piano generale di difesa del mare e delle coste marine dall'inquinamento e di tutela dell'ambiente marino, valido per tutto il territorio nazionale, tenuto conto dei programmi statali e regionali anche in materie connesse, degli indirizzi comunitari e degli impegni internazionali.
Tale piano, di durata non inferiore al quinquennio, č approvato dal CIPE. Con la stessa procedura sono adottate le eventuali modifiche e varianti che si rendessero necessarie in relazione all'evoluzione orografica, urbanistica, economica ed ecologica delle coste.
Il piano delle coste indirizza, promuove e coordina gli interventi e le attivitā in materia di difesa del mare e delle coste dagli inquinamenti e di tutela dell'ambiente marino, secondo criteri di programmazione e con particolare rilievo alla previsione degli eventi potenzialmente pericolosi e degli interventi necessari per delimitarne gli effetti e per contrastarli una volta che si siano determinati.

Disposizioni per la difesa del mare

© Questo sito utilizza la Licenza Creative Commons. Scrivici Segnala il sito Firma il guestbook Mappa del sito