Uno specialista in medicina del nuoto ed attività subacquee, per tutti coloro che amano il mare ed i suoi misteri.

lunedì 18 novembre 2019 [OnL:21]
 
DocumentiL'esperto rispondeEventiGlossarioSuggerimenti per la lettura
Primo soccorsoNormativaAnimali marini pericolosiCamere iperbariche
Agenzie didatticheAlbum fotograficiMercatinoSuggerimenti per le vacanzeSiti interessanti
RegistrazioneCollegamentoGuestbookMappa del sitoNovità degli ultimi 7 giorni

Animali marini pericolosi

1.Introduzione

Della Marta Maria Elisa - Vai Luciano

La vita di mare ha da sempre affascinato l’uomo che ha tentato di conoscerla sempre più a fondo esplorando i suoi litorali ed i suoi fondali , incontrando così anche i suoi abitanti.

L’effetto serra della Terra e la relativa tropicalizzazione del clima hanno fatto si che anche nel Mediterraneo comparissero esemplari ormai non più tanto rari come le lampughe, le ricciole, le cernie tropicali , i carangidi , i pesci pappagallo, il marlin ed il pesce balestra.

Le lesioni da animali marini sono rare e quasi sempre sono il risultato della distrazione del subacqueo e dell’incauta intrusione nel territorio dell’animale; in ogni caso nella stragrande maggioranza dei casi non sono pericolose quod vitam e provocano disturbi facilmente trattabili.

© Questo sito utilizza la Licenza Creative Commons. Scrivici Segnala il sito Firma il guestbook Mappa del sito